Video per tutti con le action camera.

Poter dimostrare le proprie abilità può essere reso possibile utilizzando la tecnologia che ci offrono le action camera. Un modo innovativo di girare video ma che per ottenere i migliori risultati possibili, necessita di conoscenze specifiche o almeno la riflessione di non gettarsi a capofitto nell’acquisto senza sapere nulla o troppo poco.

Per evitare acquisti sbagliati, consigliamo la lettura di questo sito sulle migliori GO PRO e action camera Actioncameramigliore.it e di prendere appunti per ricordare quello che vi sarà certamente utile per un acquisto soddisfacente.

Prima di procedere, ricordiamo che cos’è un’action camera. E’ una macchina fotografica digitale capace di scattare fotografie e di girare video; nei modelli più avanzati può entrare subito in internet e postare i video in rete e sui social.

Sono moltissimi i modelli di action cam in commercio ma occorre conoscere altre indicazioni importanti. L’action camera deve essere leggera ma solida, resistente perché deve poter affrontare situazioni “estreme” ma anche maneggevole, facile e intuitiva da utilizzare.

Ricordate che non esiste la migliore action camera in assoluto; la migliore è quella che, dotata di caratteristiche ben precise, grazie a queste offre le risposte di cui avete bisogno.

Ad esempio esistono tre tecnologie utilizzate nelle action camera; si tratta della DSLR, della Evil e della compatta.
Collegata a queste tecnologie, anche la “risoluzione” vocabolo che indica il numero di fotogrammi che l’action camera è capace di scattare ogni secondo e che si indica con la sigla MP (MegaPixel); con gli MP dobbiamo considerare anche gli FPS ovvero i “frame per second” che significa “immagine al secondo”; l’FPS indica infatti quanti fotogrammi l’action camera riesce a fissare quando si trova alla massima risoluzione.

Trattandosi poi di una macchina fotografica digitale, dovrete considerare sia l’apertura che la lunghezza focale due elementi che sono determinanti per capire come adoperare l’action camera per avere il risultato migliore.

L’apertura focale è la dimensione dell’apertura della macchina fotografica per permettere che la luce passando si trasformi in immagine; la lunghezza focale invece, che si misura in millimetri, ci indica l’ingrandimento e quanto sia grande la copertura di una scena ottenibile con l’obiettivo.