Epilatori elettrici, come preparare la pelle con lo scrub

L’epilatore elettrico è il rimedio più rapido ed efficace per un’epilazione a regola d’arte. Chi vuole sbarazzarsi una volta per tutte dei peli superflui troverà nei nuovi epilatori degli amici in grado di accontentare anche i più esigenti agendo in ogni area del corpo, anche le più sensibili, in modo radicale e incisivo. Prima di procedere si consiglia di effettuare uno scrub della pelle, in modo da predisporla al meglio all’azione delle pinzette. Lo scrub aiuta a eliminare le cellule morte e spiana la strada all’epilatore, riducendo il rischio di peli incarniti.

Ma cos’è, di preciso, lo scrub? Con questo termine si intende una lieve abrasione che rimuove lo strato superficiale della cute, un’operazione che rinnova la trama epidermica finalizzata alla rigenerazione cellulare. Non c’è uno scrub ‘tipo’, ma molti scrub, ognuno con una sua dinamica, in genere si applica il prodotto per lo scrub e si massaggia l’area interessata con movimenti delicati e rotatori. Lo scrub non va fatto spessissimo e, comunque, mai più di una volta a settimana, altrimenti potrebbe far seccare troppo la pelle, con risultati antiestetici e stressanti per l’epidermide. La pelle consta di 5 strati: basale, spinoso, granuloso, lucido e corneo, lo scrub interessa quest’ultimo che è il più superficiale, togliendo di mezzo le cellule morte e impedendo l’occlusione dei pori che potrebbero favorire la creazione dei punti neri.

Oltre a una buona base preparatoria per l’epilazione, lo scrub è una prassi che contribuisce a mantenere la pelle più bella e luminosa. Si può fare su gambe e braccia, anche sul viso, ma non nella zona bikini o sulle ascelle, che sono le parti più delicate e potrebbero subire negativamente l’azione aggressiva dello scrub. Meglio partire con gambe e braccia da preparare all’epilazione, per poi passare successivamente anche alle zone del viso dove è presente la peluria. Nell’usare l’epilatore si consiglia di tendere la pelle tirandola delicatamente per facilitare il passaggio della testina, in questo modo si sentirà meno male. Al termine, per una corretta manutenzione dello strumento, si suggerisce di rimuovere i peli rimasti incastrati nell’epilatore per poterlo riporre pulito e di nuovo pronto all’uso.