Come distinguere i pennelli per il make up?

Ogni ragazza sa quanto siano importanti i pennelli: ci aiutano a stendere il trucco in maniera ottimale, e a creare effetti perfetti. Ce ne sono sia di ottimi, realizzati in setole naturali (e anche molto costosi), che di medi, come quelli in setole sintetiche (più economici). Tuttavia ogni make up, o parte del viso da truccare, esige un diverso tipo di pennello. A guardarli però ci sembrano tutti simili: come facciamo a riconoscerli? Leggendo attentamente questa piccola guida!

  I pennelli per il fondotinta sono fondamentali per una stesura perfetta del prodotto. Si tratta di pennelli piatti, che hanno setole fitte. È bene che queste siano resistenti e compatte, altrimenti creeranno striature sul viso! La punta può essere sia rettangolare, che rotonda;

  Con il correttore possiamo mascherare piccole e grandi imperfezioni della pelle: è indispensabile in milioni di casi! Per applicarlo al meglio è bene fare uso di un pennello. Quelli stondati sono molto diffusi. Si tratta di correttori piccoli e compatti, e hanno dimensioni ridotte;

  Per stendere la cipria, o la terra, possiamo usare dei pennelli con setole fitte ma morbide. Il famoso kabuki è perfetto in questo caso: assorbe al meglio il prodotto in polvere, senza disperderlo. Per gli zigomi invece è preferibile un pennello a ventaglio, per una stesura ottimale del blush;

  Ci sono poi pennelli per gli occhi. Alcuni saranno ideali per sfumare gli ombretti, come quello a penna, altri invece per applicare il colore sulla palpebra (è il caso dei pennelli piatti). I primi sono rotondi, hanno setole morbide e fitte. C’è chi usa questi anche per applicare la cipria nelle zone più piccole e insidiose;

  Infine i pennelli per le labbra, piccoli e fini, hanno setole di varia lunghezza e durezza. Con questi possiamo stendere al meglio il rossetto, anche nelle tonalità più accese. Come abbiamo detto ce ne sono di vari tipi. La scelta ultima spetta all’acquirente, ai suoi gusti e a come si trova meglio a stendere il rossetto.

Se hai ancora dei dubbi da chiarire sui pennelli per il trucco puoi sempre consultare questo articolo a loro dedicato.